Omegna città fiorita

Omegna città fiorita, candidata italiana all'Europe Entente Florale 2007

Omegna, con i suoi quindicimila abitanti, è la città più importante e più popolosa del lago d’Orta: qui sono nati alcuni tra i più prestigiosi marchi del casalingo, aziende conosciute ed apprezzate a livello internazionale come Alessi, Girmi, Lagostina, Piazza e Bialetti. Qui è nata la Moka Express e la prima pentola a pressione Lagostina, dal 1955 esposta nel "Museum of Modern Art" di New York, collocata fra gli oggetti più prestigiosi per l'originalità del design e per la rivoluzionaria utilità.
Una città d’industria e artigianato, ma non solo. Negli ultimi anni Omegna è riuscita a ritagliarsi uno spazio anche nel settore turistico grazie ad un mirato abbellimento della città volto a valorizzare alcuni suoi aspetti caratteristici, come la lunga passeggiata attorno alla baia e la Nigoglia, “il fiume che va all’insù”, cioè diretto verso nord, insinuandosi tra le case del borgo antico, evocando suggestioni veneziane.
Un abbellimento a cui hanno contribuito in larga parte anche i cittadini, che da anni partecipano numerosi al concorso “Omegna in fiore”, senza dimenticare il prezioso contributo di alcuni fioristi locali. In particolare La Piccola Selva, azienda omegnese specializzata in addobbi floreali per matrimoni, si è fatta promotrice di numerose iniziative per l’abbellimento della città, come la realizzazione di un giardino galleggiante sul lago e la partecipazione al progetto “adotta un’aiuola”.

Il giusto riconoscimento all’impegno “floreale” di Omegna è arrivato grazie al concorso Comuni Fioriti del Piemonte, il primo e più importante concorso italiano riservato alle amministrazioni comunali, che vengono premiate per la fioritura del territorio comunale di competenza e per la sensibilità volta a creare iniziative collaterali sul tema.
L’edizione dello scorso anno ha infatti consacrato Omegna con il massimo dei riconoscimenti: prima classificata nella sezione “comuni turistici” e candidata ufficiale per l’Italia (insieme a Limone Piemonte) per il concorso europeo Entente Floreale 2007 dove si confronterà, in un sano spirito di concorrenza, con altre 11 città fiorite del vecchio continente, fra le quali Lienz (Austria), Beaune (Francia) e Cardiff (Regno Unito).
Lo slogan della manifestazione “fiorire è accogliere” riunisce in due parole lo spirito dell’iniziativa: trasformare intere regioni e paesi in veri e propri giardini fioriti, sorridenti ed accoglienti.
Un’iniziativa di marketing turistico-ambientale adottata con successo ormai da decenni in molti paesi: sono oggi infatti circa 25.000 le città ed i villaggi che partecipano in Europa a concorsi di fioritura, con importanti ricadute sulla qualità della vita e sull’immagine turistica (e conseguentemente sull’economia).


Articoli correlati:
Mappa interattiva del lago d'Orta
Perchè scegliere il lago d'Orta
Matrimonio civile al Comune di Omegna



 

 

Scopri la Terra dei Laghi




Al servizio degli Sposi


• Abiti da sposa • Ambientazioni e arredi

Suggerimenti per gli Sposi